Luxgallery > Motori > Barche > Barche a vela > Vele Storiche Viareggio 2017: torna in Toscana il XIII raduno delle barche a vela d’epoca

Vele Storiche Viareggio 2017: torna in Toscana il XIII raduno delle barche a vela d’epoca

Al via Vele Storiche, il tradizionale raduno di barche a vele d'epoca a Viareggio

Torna anche quest’anno il tradizionale raduno di barche a vela d’epoca a Viareggio, giunto oramai alla sua XIII edizione. La manifestazione toscana chiuderà ufficialmente la stagione 2017 dedicata alle imbarcazioni a vela d’epoca e classiche. Tra gli eventi più attesi c’è anche quello del ritorno di Kipawa, plurivincitrice barca d’epoca del 1938 oggetto di un recente restauro,
che prenderà parte alla kermesse. Grande attesa, però, anche per la partecipazione delle golette Zaca del 1929 e Orion del 1910 – veri e propri giganti del mare – nonchè delle auto d’epoca che verranno abbinate alle barche storiche per aggiudicarsi il Premio Eleganza.

E’ tutto pronto per la XIII edizione di Vele Storiche, tradizionale raduno di storiche barche a vela, organizzato presso la città toscana dal 12 al 15 ottobre prossimo dall’omonima associazione in collaborazione con il Club Nautico Versilia e il patrocinio di AIVE (Associazione Italiana Vele d’Epoca). L’evento rappresenta l’ultima occasione per le Signore del Mare di tornare a regatare prima che si concluda ufficialmente la stagione 2017 dedicata alle barche storiche: in particolare saranno ben tre le regate in programma, una al giorno – da venerdì 13 a domenica 15 ottobre – che si svolgeranno davanti alle spiagge della Versilia con lo sfondo delle Alpi Apuane.

Tra le numerose barche iscritte alle Vele Storiche di Viareggio anche Kipawa, lo sloop Marconi lungo 16,40 metri appartenente alla classe 10 Metri Stazza Internazionale Cruiser Racer, varato in Norvegia nel 1938 su progetto di Christian Jensen. Solo sei gli esemplari costruiti. Kipawa, acquistata recentemente da un nuovo armatore, è stata oggetto di un recente restauro compiuto dal cantiere Tecnomar di Fiumicino che le ha permesso di tornare a navigare in piena sicurezza. A Viareggio anche le grandi golette Orion del 1910 e Zaca del 1929, ospitate presso la banchina di Perini Navi, quest’ultima appartenuta al divo del cinema Erroll Flynn, il cutter Marconi Patience del 1931, costruito da Camper&Nicholsons e vincitore del
Fastnet del 1931, Bufeo Blanco (1963), Margarethe (1938), Ilda (1946) del Presidente Vele Storiche Viareggio Gianni Fernandes, Ardi (1968), l’imbarcazione scuola del Club Nautico Versilia, Oenone (1935) del Commodoro VSV Enrico Zaccagni e lo sloop Endeavour del 1937 condotto da una famiglia svizzera, che dal 2014 partecipa ai raduni di barche d’epoca nel Mediterraneo. Per maggiori info, www.velestoricheviareggio.com.